Disinfezione acqua

Nell’acqua delle piscine microrganismi quali virus e batteri o semplicemente residui di creme abbronzanti e polvere si introducono e restano lì senza che voi li vediate.

La classica sporcizia, quella che solitamente si vede e galleggia in superficie viene eliminata facilmente se si ha un buon impianto di filtrazione. Ma per mantenere pulita e disinfetta l’acqua della piscina e quindi eliminare definitivamente i microrganismi lasciati dai bagnanti, è necessario un trattamento accurato come quello a sale, chimico o a raggi UV. 

Questo tipo di trattamenti consentono di poter usufruire di un ambiente idoneo igienicamente. Andiamo a vedere nel dettaglio quali caratteristiche hanno questi tipi di trattamento

I prodotti Chimici

Questi prodotti solitamente sono commercializzati in vari formati: granulare, liquidi o in pastiglie; oppure, i trattamenti più nuovi, si basano con un ciclo di ossigeno attivo. I prodotti chimici offerti da IdroEdil Piscine permettono una disinfezione dell’intera piscina con pochi semplici gesti garantendo soluzioni per ogni tipo di esigenza. 

Il trattamento a sale

La purificazione a sale è un procedimento di disinfezione dell’acqua della vostra piscina mediante un principio naturale, quello dell’ecosistema marino, il quale si rifà alla trasformazione elettrolitica del sale.

Come avviene un trattamento a sale? Una volta installato il dispositivo viene aggiunta una quantità di sale per ogni litro d’acqua. Questo sale con il tempo si tramuterà in cloro, agente che andrà disinfettare l’acqua, eliminando così tutte le materie organiche indesiderate presenti nell’acqua. 

Grazie ai raggi UV proveniente dalla fonte naturale del sole, queste molecole di cloro si riformeranno nuovamente in sale dando vita così ad un ciclo naturale di sale/cloro. 

Questo tipo ti trattamento consente di avere un’acqua pulita e limpida ed inoltre è il più naturale ed in linea con i principi dell'ambiente.

Uno dei vantaggi della sterilizzazione a sale è che l’intero processo avviene in maniera automatica senza alcun tipo di problema di dimenticanza o di sovraddosaggio del prodotto andando ad evitare sprechi e l’uso eccessivo di prodotti chimici.

Il trattamento dei raggi UV

Tra i metodi alternativi sicuramente quello a raggi UV è il più utilizzato. Questo tipo di trattamento deve avvenire necessariamente in sinergia con altri sistemi di disinfezione.

Richiedi Informazioni

Accetto le regole sulla Privacy e cookie

Accetta   Rifiuta 

Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.